Hermes Center annuncia il lancio di Publeaks

Posted in News at 09.09.2013

09/09/2013, Milano. Il Centro Hermes per la Trasparenza e di Diritti Umani Digitali è lieto di annunciare il lancio di Publeaks (https://publeaks.nl/), un’iniziativa di whistleblowing realizzata mediante l’uso della piattaforma GlobaLeaks (https://globaleaks.org/) e gestita da quattordici importanti media olandesi.

L’iniziativa consentirà ai whistleblowers di ogni settore e background di riportare misfatti ed informazioni di pubblico interesse ad uno o più media di loro scelta tra i Partner dell’iniziativa. Publeaks è, al momento, la più importante piattaforma predisposta grazie ai sistemi sviluppati dal Centro Hermes; il progetto è stato organizzato e finanziato dai giornali  Algemeen Dagblad (http://www.ad.nl/), de Volkskrant (www.volkskrant.nl/‎), Het Financieel Dagblad (http://fd.nl/), Het Parool (www.parool.nl/) e Trouw (http://www.trouw.nl/); le riviste De Groene Amsterdammer (http://www.groene.nl/) and Vrij Nederland (http://www.vn.nl/); le emittenti NOS Nieuws (http://nos.nl/), NRC Handelsblad (http://www.nrc.nl/), Nieuswuur (http://nieuwsuur.nl/), Pownews (http://www.powned.tv/), RTL Nieuws (http://www.rtlnieuws.nl/) e i siti di news De Correspondent (https://decorrespondent.nl/) and Nu.nl (http://www.nu.nl/).

<<La natura e la portata di questa iniziativa sono uniche al mondo e sono in linea con la storia dell’Olanda come faro della libertà di stampa. Il Centro Hermes per la Trasparenza e di Diritti Umani Digitali (http://logioshermes.org/) ritiene che l’accesso ad informazioni rilevanti e approfondite sia un diritto civile e una condizione necessaria perché i cittadini esprimersi in scelte consapevoli. Ci auguriamo che questa iniziativa possa creare una nuova dinamica nel panorama dei media internazionali, portando così il whistleblowing e il giornalismo investigativo al centro dell’editoria>> sostiene Arturo Filastò, vice-presidente del Centro Hermes.

Non meno importante, nella creazione di Publeaks, è stato l’ampio lavoro di addestramento e formazione di un team di giornalisti nel campo della privacy e della sicurezza delle informazioni e dei sistemi al fine di proteggere se stessi, le loro fonti e i contenuti inviati. Sono d’attualità  le continue e scottanti rivelazioni sull’interferenza e sulla sorveglianza nel web da parte di Agenzie Nazionali ed è fondamentale per i giornalisti conoscere come proteggere le proprie comunicazioni e garantire un giornalismo indipendente, sicuro e senza timori. Già dal primo giorno di lancio i giornalisti hanno iniziato a rendere partecipi i lettori a proposito delle tecniche e metodologie sui quali ora possono fare affidamento: (http://www.volkskrant.nl/vk/nl/2664/Nieuws/article/detail/3506349/2013/09/09/Vanaf-vandaag-anoniem-lekken-naar-media-via-doorgeefluik-Publeaks.dhtml ).

 

<<Il Centro Hermes per la Trasparenza ed i Diritti Umani Digitali (http://logioshermes.org/) è fiducioso che questa sarà l’occasione per intavolare dibattiti pubblici sugli strumenti di sicurezza attualmente disponibili>> conclude Filastò.

 

Publeaks

Comunicato stampa  (https://publeaks.nl/press.html).
Twitter  (https://twitter.com/publeaksnl).